ORO IN COPPA DEL MONDO PER STEFANO GHISOLFI

Stefano Ghisolfi ha vinto la quarta tappa di Coppa del Mondo di arrampicata sportiva, andata in scena la scorsa domenica a Briançon (Francia). Grazie a questo terzo podio consecutivo, il piemontese allunga in classifica generale.

Stefano Ghisolfi è stato ancora una volta impeccabile nel suo amato “lead”, disciplina in cui ha già conquistato 15 medaglie, di cui 6 d’oro, nella competizione regina, la Coppa del Mondo. L’Azzurro in forza al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro è riuscito a domare la parete transalpina, toccando 42+ e soprattutto demolendo l’intera concorrenza, a partire dal russo Dmitrii Fakirianov (39+), il ceco Martin Stranik (37+) e lo statunitense Sean Bailey (36), che si sono dovuti inchinare al cospetto delle sue prese e della sua velocità.

“L’ho desiderata con tutta la mia anima” ha dichiarato Stefano dopo la meritata vittoria in coppa del mondo davanti ai 5.000 spettatori che hanno sfidato la forte pioggia. La sua gara era stata solida fin dal mattino, vista la facilità con cui si era imposto nelle qualifiche in vista della Finale della sera.

Ph: Sara Grippo

Dopo le ultime due tappe sulle pareti di Innsbruck e di Chamonix, che gli avevano regalato due argenti e tanta amarezza per gli ori solo sfiorati, finalmente è arrivato il gradino più alto: Stefano è stato decisamente abile a imporsi ed a prendersi anche la testa della classifica generale della Coppa del Mondo, a 36 punti di vantaggio su Bailey e ben 92 sull’austriaco Sascha Lehmann.

Il circuito iridato riprenderà a settembre a Kranj, in Slovenia, mentre adesso tutti gli occhi si sposteranno sulle Olimpiadi, dove l’arrampicata farà il suo esordio e dove purtroppo Stefano sarà assente. È grande, infatti, il rammarico per non aver potuto partecipare all’ultima gara di qualificazione, cancellata dal programma a causa della pandemia. Siamo certi che anche a Tokyo si sarebbe distinto.