Fabio Borini

Fabio Borini (Bentivoglio (BO), 29 marzo 1991) è un calciatore dell’AC Milan, tra i più giovani italiani ad esordire, con il Chelsea di Ancelotti, nella massima serie inglese.

Universalmente riconosciuto in passato come promessa del calcio internazionale, Borini si è costruito una carriera sulla grande lettura dell’azione e sulle notevoli proprietà balistiche, sfoggiate sia nel ruolo di esterno offensivo che di punta centrale.

Sempre contraddistintosi per generosità e adattabilità tattica, durante la stagione in corso viene impiegato in molti ruoli diversi, compresa la fase di difensiva.

Quel coltello tra i denti che rappresenta la sua tipica esultanza dopo ogni gol ne incarna perfettamente lo spirito guerriero, l’attitudine alla corsa e al sacrificio, il movimento offensivo come primo dogma, il pressing costante sugli avversari.

In puro stile inglese, ormai entratogli nel DNA vista la sua lunga militanza tra i club di Premier League, Fabio è uno di quei calciatori che non mollano mai, spendendo fino all’ultima goccia di sudore.

Sposato con una modella inglese, ha una grande passione per la lettura e per l’interior design.

"Sentivo l’esigenza di tornare in Serie A. Al Milan c’è un progetto importante e vedere San Siro pieno mette i brividi"