ORO E DUE ARGENTI PER CUSINATO AGLI ASSOLUTI PRIMAVERILI

Agli ultimi Campionati Assoluti Primaverili di nuoto, Ilaria Cusinato ha conquistato tre podi, un oro e due argenti, nelle tre gare cui ha partecipato. Anche se ha soltanto 21 anni, è da tempo una delle atlete d’élite azzurre che meglio si è espressa nel panorama internazionale.

Anche se si è avvicinata al nuoto agonistico tardi rispetto alla media, a 17 anni veniva convocata per la Nazionale assoluta ai Campionati Europei di Londra del 2016. Un anno dopo, ai Campionati Europei in vasca corta di Copenhagen del 2017, conquista la medaglia di bronzo nei 200 metri misti femminili. Nel 2018, nella ultima edizione dei Campionati Europei, è doppio argento, nei 200 e 400 metri misti femminili.

Ilaria Cusinato tre podi agli Assoluti PrimaveriliDa allora la carriera di Ilaria Cusinato ha avuto alti e bassi, ma l’atleta di Cittadella ha sempre dimostrato una incredibile forza d’animo.

Dopo il rinvio di un anno delle Olimpiadi di Tokyo 2020 a causa della pandemia da coronavirus, i Campionati Assoluti Primaverili si sono svolti la settimana scorsa a Riccione. La manifestazione era qualificante per i Campionati Europei di Budapest e per i Giochi Olimpici di Tokyo.

Agli Assoluti Primaverili, la Cusinato ha conquistato un oro nei 200 metri farfalla (2:09.75), un argento 200 metri misti (2:11.75) e un argento nei 400 metri misti (4:40.58). Grazie ai risultati conseguiti si è qualifica per i Campionati Europei di Budapest.

Abbiamo chiesto ad Ilaria di esprimere le sue emozioni. La qualifica per gli europei è una certezza, quella olimpica più di una speranza.

“Sono stati Assoluti Primaverili particolari – ha dichiarato la nuotatrice padovana a margine della competizione – ma sono contenta. ho capito che il problema più grande era nella mia testa. Mi dispiace per il risultato dei 400 misti perchè avevo preparato la gara ed ero fiduciosa”.

Dal 17 al 23 Maggio, Ilaria sarà a Budapest. Ai Campionati Europei dovrà dimostrare il suo valore prima a se stessa. Poi potrà guardare verso il Trofeo Settecolli di Roma, ultima possibilità per conquistare la qualificazione alle Olimpiadi.

“Gli Europei sono il prossimo obiettivo – ha concluso Ilaria – e spero di arrivarci in uno stato di forma ottimale. la qualifica olimpica è lì ed io la desidero!”.