TROFEO DI NATALE 2020: PELLACANI FA TRIS

L’ultima competizione della stagione ci consegna una Chiara Pellacani in gran forma, capace di tornare a casa con due medaglie d’oro nelle due discipline olimpiche e un argento dietro la sua compagna del sincro.

Si è da poco concluso il tradizionale evento invernale del panorama italiano dei tuffi: il Trofeo di Natale, che per l’occasione si è trasferito dalla piscina “Karl Dibiasi” di Bolzano al “Centro Federale” di Trieste e ha riacceso le speranze e la voglia di gareggiare degli atleti Azzurri, quattro mesi dopo l’ultimo impegno agli Assoluti estivi.

Ai nastri di partenza cento atleti in rappresentanza di quindici società che si sono contese i diversi titoli in palio.

La neoarruolata alle Fiamme Gialle Chiara Pellacani ha raggiunto il podio in tutte e tre le competizioni cui ha partecipato, vincendo due ori e un argento. La prima medaglia è arrivata dalla piattaforma da 10mt, mentre la seconda dal trampolino da 3 metri, entrambe gare inserite nel programma olimpico. In entrambi i casi la romana ha trionfato davanti le sue partner di sincro Elena Bertocchi e Noemi Batki, segno di grande maturità agonistica e ottimo stato di forma.

“Sono contenta di esser tornata a gareggiare dopo un lungo periodo di stop e di incertezze. Si riprende a volare e si torna a sognare. Ma è da febbraio in poi che si inizierà a fare sul serio”, ha dichiarato Chiara Pellacani al termine dei tre giorni di competizione.

La terza è ultima gara, quella dal trampolino da un metro, ha visto le tre amiche/avversarie occupare tutti e tre i gradini del podio, con la Bertocchi capace di prendersi la rivincita per la sconfitta del giorno precedente.