ILARIA ZANE DOMINA NELLA ETU CUP DI KECSKEMÉT

Vittoria italiana a Kecskemét, in Ungheria, nella ETU Sprint Triathlon European Cup: a tagliare il traguardo per prima è la veneziana Ilaria Zane.

Ilaria Zane domina la ETU Cup di KecskemétIlaria Zane (DDS) è la prima a tagliare il traguardo conquistando il gradino più alto del podio della ETU Cup di Kecskemét davanti a Anneke Jenkins (Nzl) e Sian Rainsley (Gbr).
Non troppo lontane dalla zona medaglie si piazzano anche Alessandra Tamburri (Minerva Roma), sesta, e Alessia Orla, settima, mentre Luisa Iogna-Prat (DDS) è nona.
21° posto per Lisa Schanung (T.D. Rimini), 36^ Beatrice Taverna (DDS).

“Non ci sono molte parole per descrivere l’emozione che provo perché per me questa vittoria vale tantissimo!!! – ha dichiarato a fine gara una raggiante Zane – Non ho mai vinto niente più che qualche gara locale e per me scardinare la maledizione dell’eterna seconda era un ostacolo mentale molto duro da superare. Ho un team magnifico alle spalle che mi motiva anche nei momenti più bui. Questa vittoria la voglio dedicare ai miei nonni: loro sanno quanti sacrifici devo fare e gli avevo promesso che la prima vera vittoria l’avrei dedicata a loro”.

In campo maschile, vince la ETU Cup di Kecskemét il francese Nathan Grayel davanti a Constantine Doherty (Irl) e Roee Zuaretz (Isr). Dario Chitti (Project Ultraman) chiude al 7° posto, 9^ posizione per Sergiy Polikarpenko (Aquatica Torino), 13° Federico Spinazzè (Silca Ultralite), 16° Nicolò Ragazzo (The Hurricane), 17° Giulio Soldati (T.D. Rimini), 20° Andrea Secchiero (G.S. Fiamme Oro) e 32° Federico Zamò (The Hurricane).

Ilaria Zane tornerà in gara domenica 25 agosto per la ITU World Cup di Karlovy Vary, in Repubblica Ceca. Al via nella classica di fine agosto del calendario mondiale che si disputerà su distanza olimpica, oltre a Ilaria ci saranno anche Gregory Barnaby (707), Gianluca Pozzatti (707) e Matthias Steinwandter (C.S. Carabinieri). La partenza è prevista per le ore 10.