WTS LEEDS: FABIAN CHIUDE IN RISERVA LA PRIMA META’ DI STAGIONE

Termina in sordina questa primo semestre di stagione per Alessandro Fabian che chiude in 43a posizione la WTS Leeds, tappa britannica delle World Triathlon Series disputatasi ieri a Leeds.

WTS Leeds - Alessandro Fabian in riserva. Credit photo @V. FabianL’australiano Jacob Birtwhistle si è aggiudicato il primo gradino del podio completando il circuito della WTS Leeds in 01:45:12, con 7 secondi di vantaggio sullo statunitense Matthew McElroy, arrivato in seconda posizione, e a 9 secondi dallo spagnolo Javier Gomez Noya, terzo classificato.

Una gara che ha messo in difficoltà il triatleta padovano che, all’arrivo in 01:50:07, si è detto scontento di questa performance ma pronto a rimboccarsi le maniche e a lavorare duro nei prossimi tre mesi in vista della seconda metà di stagione. Con la consueta onestà e generosità, in tarda serata ha deciso di consegnare ai social le sue riflessioni sulla difficile fase che sta attraversando e condividere con i suoi follower, sempre pronti a spronarlo e a dimostrargli affetto, le sue emozioni.

“È uno dei periodi più complicati della mia carriera perché sto lavorando bene ma non riesco a raccogliere i risultati che vorrei. Ma è inutile cercare giustificazioni, bisogna solo incassare e continuare ad allenarsi come sempre, fino all’obiettivo desiderato. In questo momento vi sento più vicini che mai perché capisco che le batoste che sto accusando io nello sport sono le stesse che ognuno di voi deve affrontare nella vita lavorativa e personale. Perché come voi cerco anch’io di arrivare al risultato con il lavoro e la fatica. Grazie quindi a tutti per il sostegno quotidiano che mi donate e per la grande vicinanza”.

Archiviata la WTS Leeds, il prossimo appuntamento con il circuito iridato è previsto a fine giugno a Montreal, in Canada, dove Alessandro Fabian gareggerà per aggiudicarsi preziosi punti di qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020.