WTS DI ABU DHABI: VINCE MARIO MOLA. FABIAN 27ESIMO

Il campione del mondo in carica Mario Mola si aggiudica la prima tappa di WTS ad Abu Dhabi dopo una gara a ritmi altissimi. Un’apertura di stagione in sordina invece per l’italiano Alessandro Fabian, piazzatosi in 27^ posizione a 1’05” dal vincitore.Alessandro Fabian“Il risultato non è la mia priorità in questo momento, mi sento solido e sono felice del percorso che sto facendo che a mio avviso è il più giusto per me”.

Reduce dal ritiro a Fuerteventura con la sua squadra di allenamento, la JF Crew, alla sua seconda gara ad Abu Dhabi il campione padovano ha dichiarato: “È stata una gara tosta, ho dovuto inseguire in tutte e due le prime frazioni. Nei primi 300 m di nuoto, nonostante sia partito bene, non sono riuscito a prendere il largo e alla prima boa non sono stato in grado di fare la differenza. Sono uscito dall’acqua molto indietro, forse una delle mie peggiori performance. Nel settore di bici invece sono riuscito a rientrare sul gruppo principale che avevo davanti e poi da lì è cominciata la corsa della quale sono complessivamente soddisfatto. L’ho gestita abbastanza bene e di questo sono contento malgrado il piazzamento definitivo”.

Il tracciato di Abu Dhabi su distanza sprint ha visto triatleti da tutto il mondo sfidarsi su un giro unico da 750 m per la frazione di nuoto, 5 tornate da 3.8 km in bici sul circuito di Formula 1 di Yas Marina e 2 giri da 2.5 km per la parte di corsa.

L’Italia al femminile chiude in top-20 con Anna Maria Mazzetti (G.S Fiamme Oro) in 17^ posizione e Verena Steinhauser (Project Ultraman) al 18° posto.