ANGELICA SAVRAYUK PROTAGONISTA DEL PROGETTO “SPORT E INTEGRAZIONE”

La quinta edizione del progetto Sport e Integrazione, realizzato nell’ambito dell’Accordo di Programma per la promozione delle politiche di integrazione attraverso lo sport tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il CONI, ha previsto il coinvolgimento del mondo universitario attraverso la creazione di un modulo didattico “Fratelli di Sport”. Angelica Savrayuk ha presenziato all’incontro inaugurale.

Angelica Savrayuk incontra gli studenti dell'Università di Tor VergataRealizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, il modulo “Fratelli di Sport” è rivolto agli studenti del Corso di Laurea Triennale in Scienze Motorie e del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dello Sport

Il modulo “Fratelli di sport” è stato introdotto da un Seminario che si è svolto giovedì 6 dicembre 2018. Grazie agli interventi di rappresentanti dell’Università Roma “Tor Vergata”, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del CONI, gli studenti hanno potuto conoscere l’offerta formativa a loro dedicata, iniziando a familiarizzare con il tema centrale attorno a cui ruota l’offerta formativa, ovvero il ruolo dello sport come veicolo di integrazione, affrontato anche attraverso la testimonianza di Kevin Ojiaku, atleta appartenente alle Fiamme Gialle.

Dopo l’introduzione rappresentata dal Seminario, il modulo didattico “Sport e Integrazione” si è articolato in 4 lezioni per ognuno dei due corsi di laurea interessati, durante le quali, tra i vari argomenti, sono stati approfonditi i dati di contesto dello scenario migratorio, il concetto di “giovani con background migratorio”, le relazioni tra sport, inclusione e integrazione.

Le lezioni sono state arricchite dalla testimonianza di esperti del settore e tecnici di società sportive valorizzate negli anni dal progetto “Sport e Integrazione”. Gli studenti hanno inoltre potuto conoscere il percorso di vita e sportivo degli atleti testimonial Edwige Gwend (judo – Fiamme Gialle), Angelica Savrayuk (ginnastica – Aeronautica Militare), Lucia Anzalapaya Prinetti (atletica – Fiamme Gialle).